virus

Emergenza corona virus 8…San Giuseppe, la Festa del #restiamoumani

Fiera di San Giuseppe Cosenza

Fiera di San Giuseppe a Cosenza

Per noi cosentini oggi non è soltanto la Festa di San Giuseppe ma quella della Fiera, delle zeppole, del ritrovarsi insieme a festeggiare i papà e noi stessi. Perché si è sempre figli e si è sempre papà. Da secoli è sempre stato così. Oggi festeggiamo in tono minore, senza la Fiera, che era il nostro modo per che quando li vivevamo non ci sembravano così importanti. Ma oggi sia l’occasione, per tutti, di restare confrontarci con il mondo al di fuori di noi, con i colori, con le merci povere, con l’umanità varia che ci raggiungeva da luoghi lontani e vicini. La Fiera ci manca ma torneranno presto quei giorni felici umani, vivi, solidali. Anche questo giorno ci avvicina alla luce in fondo al tunnel. #andratuttobene #restiamoumani.

Emergenza corona virus 7…L’alternativa alla paura.

Paura collettiva del corona virus

“Il buon senso c’era. Ma se ne stava nascosto per paura del senso comune”. Ricordate Manzoni. A me terrorizza la paura. Se non cerchiamo di essere razionali nonostante la paura, fra 15 giorni, se la situazione non migliora, la gente comincerà a sparare dai balconi contro chi non porta le mascherine. Altro che canti e balli. Ricordiamoci sempre che l’alternativa alla paura è l’amore. #restiamocalmi #andratuttobene

Emergenza corona virus 3 … la jestima

Italia corona virus

La bella Italia delle piazze, dei musei, dei ristoranti, dei bar, della socialità allegra e resiliente che neanche guerra e fame avevano mai colpito, vive sospesa, attonita. Non per essere superstiziosi ma questo virus sembra proprio “na jestima”…(un malocchio per chi non comprende l’idioma).