Isis

Quando certa politica è disgustosa

Matteo Salvini

Salvini è un mascalzone. Non c’è altro modo per definire uno che dice che l’Italia è rimasta finora indenne dagli attacchi terroristici perché complice dei terroristi in quanto accoglie gli immigrati. La verità è che lui fa il tifo affinché il prossimo attentato avvenga in Italia. Per lucrarci sopra con demagogia a buon mercato. Disgustoso.

La banalità del male e il male del complottismo…

Le scarpe delle vittime dei campi di sterminio nazisti

Le scarpe delle vittime dei campi di sterminio nazisti

Riflettevo questa mattina con i miei studenti sui due fatti di questa giornata: l’anniversario dell’eccidio di Capaci e il drammatico attentato di Manchester.

Due fatti assolutamente diversi, ovviamente, ma che ci hanno spinto a riflettere sul tema del male.

Chi uccise Falcone, la moglie e la sua scorta era un vile assassino che a guardarlo non gli avresti dato due lire, Totò Riina.

Basso, tarchiato, rozzo pur nella sua finissima intelligenza criminale.

Chi ha compiuto la strage di Manchester, assai probabilmente, sarà stato un ragazzo vestito come le sue vittime, con lo zainetto nel quale portava la sua bomba.

Un tipo come tanti, mimetizzato tra le sue vittime.

E allora cos’è il male ? Sono oscuri cospiratori chiusi in lontani castelli che complottano contro l’umanità come gli uomini della Spectre dei film di 007 o persone normalissime a vedersi che non riconosci per strada ? Continua a leggere

Il semplice buon senso…

Guerra in Siria

Scoppiò una rivolta in Siria contro un feroce dittatore. Questo dittatore era sempre stato amico dei russi e inviso agli americani, a parte dei loro alleati occidentali e agli israeliani.
Gli americani aiutarono ribelli. Altre potenze europee fecero lo stesso. I russi si misero a difendere il dittatore. Ne venne fuori una guerra civile terribile. Ma si scoprì subito che i ribelli erano più feroci del dittatore stesso. Risultato stragi da una parte e dall’altra, profughi e tratta di schiavi da una parte all’altra del Mediterraneo. E il terrorismo islamico in crescita esponenziale. La strage dei bambini con il gas. Ora il bombardamento USA. Non sarebbe ora che il mondo democratico riflettesse davvero su quello che sta succedendo e fermasse l’escalation di guerra e di morte, riconoscendo che, ancora una volta, la pace non è utopia di romantici ma semplice buon senso ? Ovviamente la pace, per essere vera, la devono fare tutti…

L’evidente “cretineria”

Guarda il cielo cretino foto

Insomma quelli dell’Isis scatenano il terrorismo per suscitare una guerra di religione dell’occidente contro tutto l’Islam…per ottenere, loro che adesso sono soltanto una piccola ma agguerrita minoranza, la leadership del mondo islamico. Programma noto e dichiarato. Quindi tutti coloro (la destra europea e quella più casereccia di noartri) che oggi invocano improbabili riedizioni delle crociate sono, in realtà, i migliori alleati dell’Isis. Più che il razzismo bisognerebbe contestargli l’evidente “cretineria”.

Ciao compagni….

L'ultimo selfie dei giovani socialisti unccisi a Suruc

L’ultimo selfie dei giovani socialisti unccisi a Suruc

Salut camarades,
Hola compañeros,
Hei kamerater,
Hallo mates,
Hello mates,
Merhaba arkadaşları,
L’ultimo selfie dei giovani compagni socialisti morti nella strage in Turchia. 30 morti e oltre 100 feriti. Si erano dati appuntamento per ricostruire Kobane distrutta dalla guerra. Sono morti vittime di un attacco kamikaze di una ragazza di 18 anni dell’ISIS che si è fatta esplodere in mezzo a loro. Pace contro Guerra. Guerra contro Pace. Ed ancora una volta a morire sono sempre i ragazzi, il futuro, come da secoli a questa parte. Nell’anniversario della strage di Utoya in Norvegia dove a morire furono ancora giovani socialisti. In nome loro il socialismo europeo oggi dovrebbe riflettere e ritrovare le proprie radici di solidarietà, giustizia e tolleranza, invece di ritrarsi impaurito di fronte al volto arcigno dell’austerità imposto dai conservatori e al razzismo becero dell’ultradestra.
Nel loro nome e guardando i loro volti…