Caserma Moncada

26 luglio 1953: assalto alla Miocada ed inizio della rivoluzione cubana

Caserma della Moncada a Santiago de Cuba

Caserma della Moncada a Santiago de Cuba

C’è un episodio oggi quasi dimenticato della storia del ‘900, l’assalto alla caserma Moncada a Santiago de Cuba il 26 luglio del 1953. Fidel Castro, il fratello Raul e una manciata di rivoluzionari tentarono di impadronirsi della Caserma Moncada a Santiago approfittando del Carnevale cubano che si svolge proprio in quei giorni. Fu un fallimento culminato con caduti, arresti, torture ed esecuzioni sommarie del regime di Fulgencio Batista. Ma Fidel Castro, con la sua difesa nel processo lo trasformò in un successo politico, preludio della rivoluzione dei “barbudos” della Sierra Maestra del 1959 a cui partecipò anche Che Guevara. È stata forse l’ultima vera rivoluzione dell’età contemporanea, con le sue luci e le sue ombre. Comunque animata dal desiderio e dalla volontà di costruire un “mondo nuovo”. Almeno di quel desiderio e di quella volontà ci sarebbe bisogno anche oggi.