La democrazia si costruisce rispettando le persone. Sempre e soprattutto quando stanno male.

Giorgio Napolitano

Chi sui social sta augurando la morte a Giorgio Napolitano, sottoposto ad una delicata operazione, è un cialtrone e dovrebbe solo vergognarsi. Punto. Il rispetto delle persone oltre che delle istituzioni è la premessa fondante della democrazia. Ricordiamocelo, soprattutto oggi che è il 25 aprile.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>